Come diventare un pilota professionista di droni

utc

Certificazione droni, importanza della formazione e mercato del lavoro nei droni commerciali

Solo negli Stati Uniti ci sono oltre 100.000 piloti di droni commerciali certificati – e poiché sempre più aziende e organizzazioni continuano ad adottare la tecnologia dei droni, la necessità di operatori di droni qualificati continuerà ad aumentare, aumentando più che mai la domanda di piloti di droni professionisti e certificati prima di tutto.

Per iniziare: conoscere le regole

Prima di poter entrare a far parte di questa comunità globale di operatori di droni commerciali, è necessario conoscere le regole del gioco e seguire le norme di sicurezza progettate per aiutare i piloti a volare in sicurezza all’interno del loro spazio aereo nazionale.

Quindi, determina il tipo di classificazione in cui ti trovi. Negli Stati Uniti, la Federal Aviation Administration (FAA) è l’ente governativo responsabile della regolamentazione dello spazio aereo nazionale e classifica i piloti di droni in tre categorie:

• Hobbisti: include piloti di droni che volano per scopi ricreativi

• Utenti commerciali: piloti che volano con l’intento di generare valore commerciale

• Utenti governativi: Tutti i piloti di droni che volano per un’entità governativa come i vigili del fuoco, il dipartimento di polizia, organizzazioni no profit o simili

Stabilire a quale tipo di classificazione rientri ti aiuta a comprendere meglio le regole e le normative applicabili. Ad esempio, gli hobbisti sono tenuti a registrare i loro droni ma possono volare solo per scopi ricreativi; gli utenti commerciali devono seguire le linee guida FAA Parte 107 ma non hanno autorizzazioni speciali; e gli utenti governativi (come la pubblica sicurezza), devono avere una licenza Parte 107 e possono ottenere un certificato di responsabilità o autorizzazione (COA), concedendo loro un permesso speciale per operare al di fuori delle normali limitazioni.

Il mercato del lavoro nei droni commerciali

Con l’adozione dei droni che accelera a un ritmo rapido e si prevede che aumenterà in modo esponenziale entro i prossimi 5 anni, ora è il momento per i nuovi operatori di entrare nel settore.

Per i potenziali piloti che cercano un percorso imprenditoriale, puoi diventare un fornitore di soluzioni per droni come RMUS, che non solo fornisce apparecchiature per droni industriali nei settori dell’agricoltura, dell’energia, della pubblica sicurezza e altro, ma l’azienda offre anche una varietà di servizi di formazione che sono specifici per le esigenze del programma drone del cliente.

Se stai cercando un approccio più part-time, puoi rivolgerti a un’azienda come DroneBase, che aiuta i piloti di droni a trovare lavoro nella loro zona. Per raggiungere questo obiettivo, dovrai avere la tua licenza Parte 107 o il certificato equivalente del tuo paese per il volo commerciale, quindi creare e caricare il tuo profilo nel loro database in modo che possano trovarti un posizionamento adatto.

In altre strade, puoi trovare lavori online tramite una semplice ricerca su un normale sito di lavoro. I posti vacanti tipici includono la fotografia aerea, immobiliare, assicurazioni sulla proprietà, così come i posti vacanti più tecnici come la costruzione, dove i droni sono comunemente usati per la progettazione e la pianificazione di nuovi progetti.

Come per qualsiasi altra professione, gli stipendi per questi lavori variano a seconda del datore di lavoro, dell’esperienza personale e del tipo di industria. Una rapida ricerca su payscale.com rivela che, in media, un pilota può guadagnare circa $ 24,18 l’ora con una retribuzione annua fino a $ 54,888.

Ottieni un vantaggio competitivo con la formazione certificata dal produttore

A differenza del volo per scopi ricreativi, i potenziali datori di lavoro sono spesso alla ricerca di piloti con non solo abilità di volo di base, ma competenze specifiche dell’applicazione rilevanti per i rispettivi settori.

Per colmare questa lacuna nel mercato, nel 2016 DJI ha fondato l’Unmanned Aerial System Training Center (UTC), un’iniziativa globale progettata per fornire una pratica piattaforma di formazione UAS conforme agli standard del settore. Dall’inizio, il programma UTC si è rapidamente esteso a oltre 200 centri di addestramento, addestrando oltre 40.000 piloti in tutto il mondo, tra cui Cina continentale, Hong Kong, Taiwan, Giappone, Malesia, Paesi Bassi e Stati Uniti.

Ciò che distingue UTC dagli altri programmi di formazione, è che UTC, fondato da DJI, è l’unico programma di formazione certificato dal produttore sul mercato, il che significa che i tirocinanti hanno accesso a:

• Un curriculum professionale che include procedure operative standard con i droni utilizzando la più recente tecnologia dei droni DJI

• La rete di formazione globale di UTC, che fornisce un servizio di alta qualità a tutti i tirocinanti

• L’ecosistema di DJI, tra cui formazione continua delle competenze, ampie risorse di conoscenza dei droni e altro ancora

• Un certificato di formazione ufficiale del produttore fornito al completamento con successo del corso

Per potenziare ulteriormente gli aspiranti piloti professionisti in tutto il mondo, DJI, in collaborazione con RMUS, ha recentemente ampliato il suo programma UTC aprendo 8 centri di formazione negli Stati Uniti, aiutando le imprese a scalare le loro operazioni con i droni e fornendo ai piloti una strada alternativa per sviluppare un pilota avanzato.

La formazione inizia con un corso online per la creazione di fondamenta e un addestramento di volo di base con un drone Tello incluso di Ryze Robotics. Il corso si completa con un esame in loco e una sessione di formazione presso uno degli otto centri di formazione, con corrispondente esperienza pratica per ottenere la certificazione UTC.

Unisciti alla comunità globale di piloti di droni certificati e professionisti

I droni stanno rivoluzionando il business e le organizzazioni in una varietà di settori, dimostrandosi un contributo inestimabile ai profitti di qualsiasi organizzazione. Per i piloti che desiderano far parte di questo fiorente settore, il viaggio inizia con una chiara comprensione delle regole per essere un operatore responsabile e conforme e, in ultima analisi, riceve la formazione necessaria per aiutarti a diventare un pilota di droni qualificato.

In Italia in esclusiva Elite Consulting gestirà la parte di formazione nelle sedi di Roma e Milano a partire dal ottobre 2020